venerdì 11 settembre 2009

Sciacalli

Sciacallo
Dal Blog di Ciro Discepolo del 22 agosto 2009 :

Chi desiderasse replicare tale ricerca, potrà farlo liberamente, ricordando alcuni punti fondamentali:- Non usando il gruppo di controllo random la statistica porta, inesorabilmente, a risultati errati, come anche un neofita di statistica capirebbe in questo caso e come i professori D’Ambra e Mola hanno indicato per tale specifico lavoro.- Si assicuri che il proprio software utilizzato per i calcoli matematici sia esatto: per esempio, se si possiede un proprio sito web con calcoli online, si immettano questi dati: Vadso, Norvegia, 11/11/1977 alle ore 13. Se il grafico che si ottiene è senza Case oppure è con le Case Porphirio o Aequalis oppure l’output è, più semplicemente, un “out of range”, ciò vuol dire che chi si appresta a replicare tale ricerca sbaglierà tutti i calcoli perché utilizzerà un software che sbaglia i calcoli matematici.- Una seconda prova per testare il proprio software è quella di provarlo, negli anni della seconda guerra mondiale, in zone dal regime orario critico (come la Linea Gotica in Italia e le zone di occupazione tedesca in Francia). Anche qui, se verrà segnata, per esempio, la semplice ora estiva per la Francia e non la doppia ora di guerra della Germania, il software sarà assolutamente inaffidabile e non significherà nulla il riferirsi al file Paris12.raw perché, se un software è errato, può esserlo in mille punti del proprio sviluppo. In proposito si possono confrontare documenti storici inoppugnabili che dimostrano quanto detto. Questo primo file potrà già offrire una prima panoramica del problema:http://www.programmiastral.com/Documentazione/Compara.pdfCi sono, poi, molti altri errori in cui possibili colleghi potrebbero incorrere nel replicare tale ricerca o altre da noi effettuate e sempre sottoposte all’esame di esperti statistici (tranne quelle che diedero esiti negativi e per le quali non occorreva alcun sigillo di buona qualità).Va da sé che se qualcuno commettesse alcuni di questi errori appena descritti, sarebbe già talmente squalificato per la propria ignoranza in materia che forse farebbe meglio ad astenersi dal fare ulteriori pessime figure citando, con sproporzionati analfabetismi grammaticali e matematici, altri differenti lavori.
Ciro Discepolo

Ciro Discepolo qui sta insinuando che il mio software di calcoli astrologici conterrebbe degli errori, e la cosa potrebbe anche essere vera, perchè solo chi non ha nessuna esperienza di calcoli astronomici può pensare che esistano dei software completamente esenti da bug ed imprecisioni.
Di sicuro però il signor Ciro Discepolo è la persona meno adatta a criticare i programmi di calcolo degli altri, considerando gli errori presenti nei software da lui prodotti e commercializzati.
Il software di Ciro Discepolo in certi casi sbaglia addirittura il segno solare di appartenenza che insieme all'ascendente, è uno degli elementi della sua famosa legge sulla ereditarietà astrale.
Per quanto riguarda la questione delle ore legali nel mondo, si tratta effettivamente di un problema molto complicato, il mio sito tiene conto del regime orario vigente, in modo automatico soltanto per l'Italia, mentre per il resto del mondo, delega agli utenti la responsabilità di indicare se nel periodo per cui si calcola l'oroscopo vigeva l'ora legale oppure no.
Questo fatto però, non interferisce in nessun modo con i risultati delle statistiche da me effettuate con i dati raccolti da Michel Gauquelin in quanto lo stesso Gauquelin si è occupato di standardizzare le date e gli orari di nascita.

Come si può osservare nel file paris12, oltre alle ore ed i minuti di nascita compaiono anche i secondi, ad esempio:
NUM SEX PL DAY MON YEA H MN SEC Ci TZ LAT LON COD1
F 24 06 1879 05 50 40 0 48N50 2E20 752
M 06 04 1892 07 50 40 05 0 48N50 2E20 75

L'orario di nascita di F (Father) è indicato come 5h 50m 40s
e quello di M (Mother) è indicato come 7h 50m 40s
Naturalmente in nessun archivio anagrafico del mondo vengono indicati i secondi della nascita, la ragione per cui compaiono nell'archivio Gauquelin è perchè lui stesso si è occupato di convertire gli orari di nascita prelevati dagli uffici anagrafici, nel corrispondente orario standard tenendo conto dei vari regimi orari adottati in Francia nei vari periodi.
Oltre all'indicazione dell'orario standard viene indica la TZ (Time Zone) che in questi esempi è 0, ossia il meridiano di Greenwich, ma che in altri casi viene indicato con -1, intendendo con esso il meridiano CET (Central Europe Time).
Non vi è quindi nessuna necessità di conoscere i regimi orari francesi, essendo i dati raccolti da Gauquelin, già pronti per essere immessi in un software, che tenga semplicemente conto della Time Zone indicata dallo stesso Gauquelin.
Leggendo invece ciò che scrive Ciro Discepolo, sembra quasi che l'autore della sua statistica non sia nemmeno lui.

Per Valeria, come osi contraddirmi nascondendoti vigliaccamente dietro ad un nickname?
Ti ho denunciata alla Polizia Postale, prepara quindi molto denaro, perchè chiederò un risarcimento altissimo, che devolverò al Telefono Antiplagio, ed il tuo caso servirà da esempio anche per gli altri sciacalli che infestano il web.
La tua condanna sarà di monito a tutti quei signor Nessuno, e a tutte quelle Nullità Rancorose che spinte dall'invidia si permettono di calunniare delle persone note che hanno ottenuto degli importanti risultati nel loro lavoro.

5 commenti:

Astromauh ha detto...

Cara Valeria, naturalmente sto scherzando, facendo il verso a chi ben sai.

Grazie della tua segnalazione, ho provveduto immediatamente a correggere il mio errore.

Segnalami sempre qualsiasi errore che posso aver commesso, grazie.

Ciao
Maurizio

Astromauh ha detto...

A proposito di errori, la sezione che si occupa di calcolare le RSM per qualsiasi parte del mondo, interaggendo con Google Earth, a quanto sembra non funziona correttamente su tutti i computer.

Se sul vostro PC non funziona, mi farebbe piacere che me lo segnalaste indicandomi anche il sistema operativo in uso sul PC.

Olrak ha detto...

"la sezione che si occupa di calcolare le RSM per qualsiasi parte del mondo, interaggendo con Google Earth, a quanto sembra non funziona correttamente su tutti i computer".

Non interagisce con google heart, ma con google maps.
Accipicchia Astromauh, da quanto scrivi sembra che il tuo software non l'hai realizzato neanche tu!
Eh eh!

Astromauh ha detto...

Come sei pignolo, visto che la provenienza dell'immagini è sempre la stessa (cliccando su satellite al posto delle mappe si vedono le foto satellitari).

Sono pignolo anch'io l'acca di Earth va messa alla fine e non all'inizio della parola.

Si chiama Google-Terra e non Google-Cuore.

Eh, Eh!

Olrak ha detto...

"la sezione che si occupa di calcolare le RSM per qualsiasi parte del mondo, interaggendo con Google Earth, a quanto sembra non funziona correttamente su tutti i computer".

Ok, interagendo però si scrive con una sola g.
Ah ah!