lunedì 29 agosto 2011

Astrologia Quantistica ?



Al Rami il vero manipolatore sei tu.

E' lo stesso Ciro Discepolo che dice di non aver trovato nulla, e se no, a che servirebbero le nuove statistiche che nel 1994 si proponeva di fare, e che non ha mai fatto?

Cosa possiamo concludere? Nulla se vogliamo attenerci alle regole della scienza che sono rigorosissime e che ci invitano ad ottenere altri continui risultati positivi alle nostre ricerche.
Ciro Discepolo

Altrove però Discepolo dice delle cose diverse, e dice che le sue statistiche hanno avuto il viatico della scienza.

Quindi visto che si contraddice, la prima cosa che possiamo dire con certezza è che Discepolo mente. Discepolo è un bugiardo, cosi' come lo sei anche tu, che affermi di non offendere nessuno, mentre in tutte le tue discussioni finisci sempre con l'insultare qualcuno.

La verità è questa, ed è inutile che tu cerchi di travisarla.

Se tu non hai ancora capito, che le statistiche di Discepolo sono false, nonostante tutte le spiegazioni che ti ho dato, o sei completamente cretino o sei in malafede.

Altre possibilità non ce ne sono, ed in entrambi i casi non hai nulla di cui gloriarti.

Per quale motivo io sarei malvagio?
Perchè dico che sia tu che Discepolo dite delle sciocchezze?

Ogni volta che l'ho detto ho anche documentato perchè si trattava di sciocchezze, ed è per questo che ho evitato di entrare in merito alle regole delle RSM.

Ho verificato però che la pagina che calcola l'indice di pericolosità dell'anno, pronostica quasi sempre degli anni terribili.

Tu invece, insisti sempre a tirar fuori la faccenda di Amy Winehouse, che secondo te, sarebbe la dimostrazione che io giudico le regole della AA senza conoscerle.

Ma questa è solo un'altra delle tue manipolazioni, perchè io non ho criticato le regole della AA, ma le cose che tu dicevi.

Tu presentavi la sua ultima RS come la causa della sua morte, e quando ti ho fatto notare che la RS precedente era altrettanto brutta, allora hai tirato in ballo i transiti.

E siccome le regole della AA, prendono in considerazione anche i transiti, mi hai accusato di ignorare queste regole.

Ma le cose non stanno cosi', tu fai dei ragionamenti contorti per darti sempre ragione.

Ma quante verità esistono?

Discepolo non ha trovato nulla ed ha trovato una regola avallata dalla scienza.

Ma come è possibile questo? E' un fenomeno quantistico?

Che i figli nascono più della media con l'ascendente uguale al segno del padre è sia vero che falso?

Ma quale sofismo vorresti tirar fuori dal tuo cappello di prestigiatore per farci credere che hai ragione tu?

Ho l'impressione che questa ambivalenza non ci sia soltanto riguardo a questa regola sulla ereditarietà, ma che sia la costante di tutte le regole della AA.

Ad esempio non ho capito l'effetto bistabile di Giove in seconda casa.

A me sembra una specie di disclaimer: "Se non riuscite a risolvere i vostri problemi economici con le RSM sono fatti vostri."


Ma è mai possibile che bisogna leggere 50 libri per capirci qualcosa? Perchè su ogni argomento ci sono correzioni o sfumature interpretative.

Io penso che chi prende sul serio Ciro Discepolo è sulla strada giusta per finire in manicomio.

Tutte chiacchiere, e la dimostrazione che non siano altro che chiacchiere viene proprio dalla statistica.

Ripeto: Non può essere vero che Discepolo ha dimostrato questa legge e che nello stesso tempo non l'ha dimostrata.

E' da questo che si capisce che anche tutto il resto delle cose che dice sono delle grandi cazzate.

3 commenti:

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

per venezia:
dici:
"Comunque ci riprovo per l'ultima volta e vediamo se riesco ad essere più chiara: se tu sostieni una cosa e dici di avere prove statistiche che dimostrano che quanto tu asserisci si verifica per un numero significativo di volte, allora devi poterlo dimostrare. Viceversa se dici che hai provato su di te alcune regole e queste funzionano, io non ho nessuna intenzione di mettere in dubbio le tue parole, ma sulla base della bontà di qualcosa per te non puoi certo avere una pretesa statistica.
Sono stata chiara ora?"

la cosa non giustifica il fatto che io debba essere considerato acritico. ma per eventuali spiegazioni aggiuntive, che tra l'altro ho scritto un miliardo di volte, ti invito a scrivere sul mio blog. la cosa potrà sembrare new age ma come al solito giudichi sulla base di poche premesse che autovalidi. mettiti in discussione.
poi dici:
"sospetto di sapere come aumentano i tuoi consultanti (se ho capito bene da un paio di ragazze in panico che mi han chiesto parere su previsioni apocalittiche che son state fatte loro, ti offri di commentare un TN a patto che la consultante ne porti altre 3 e voti mi piace sul tuo sito) Permettimi di sorridere anche alla dicitura che sei "un personaggio pubblico" per essere stato 2 ore in tutto in una semisconosciuta rete locale :D"
In ogni caso aumentano e poi ritornano. Come mai? e tra l'altro mi commentano in privato dicendo che sono davvero soddisfatti. Che significa? Inoltre in TV non sono stato 2 ore ma un'intera stagione, da Novembre a Giugno, anche come copresentatore, e riprendo tra breve. vedi? come al solito pregiudizi sul mio conto. Non è facile rimanere calmi e pacati quando c'è gente come te che non giudica i fatti ma suppone. Te ne stai rendendo conto? allora datti una possibilità!!!

poi dici: "mi tocca analizzare tutto con la mia testa per cercare di selezionare in proprio ciò che è buono per me, da ciò che non lo è."

Allora, in virtù di questa intelligenza, non avere pregiudizi, non giudicare almeno sino a quando non hai ottenuto ogni risposta da me, non farti sviare dalle chiacchiere. Confido nella tua saggezza. O quantomeno, se proprio non vorrai metterti in discussione, almeno non sparlare di me: io non ti ho fatto nulla come non ho mai fatto male a nessuno, tranne che difendermi dagli attacchi di persone malvagie. è troppo chiedere di esser lasciato in pace?

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

per anonimo che dice:
"Oh Al Rami scordavo, io non ho capi
o meglio ne ho ma la' dove presto la mia opera professionale (guarda caso molto scientifica)
Altrove capi non ne ho, e non desidero Maestri, guru, fari accecanti, generali ecc...
Non proiettare su di me i tuoi bisogni per favore ;)"

ecco il punto: se è vero che da alcuni elementi concludi che io sia manipolato, è anche vero che chiunque possa trarre la stessa conclusione considerando te. Entrambi diciamo che non è vero; ma entrambi non crediamo alle parole dell'interlocutore e abbiamo le nostre buone ragioni. Le cose sono 2: mettersi in discussione oppure continuare a credere in quel che si ipotizza. Nel primo caso secondo me si fa una cosa saggia; nel secondo bisognerebbe avere l'accortezza di essere più cauti. Tu che lavori nell'ambito scientifico (se è vero) sai bene della fallacia logica di "generalizzazione indebita". Per amore della verità bisognerebbe non commettere errori del genere. Allora anche a te chiedo nuovamente di scrivere sul mio blog anche in forma anonima se vuoi, per avere tutte le prove di cui hai bisogno. E se nemmeno tu le vuoi, allora chiedo anche a te di lasciarmi in pace e di non citarmi mai più, visto che nemmeno a te ho mai fatto qualcosa di male. la smettiamo di fare astropolitica?

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

scrivetemi in questo spazio.

http://alramiastrologo.blogspot.com/2011/08/loccasione-della-verita.html

La stessa cosa propongo ad altri: non c'è cosa migliore che un chiarimento piuttosto che spalare fango e veleno su di un essere umano. Voglio credere nel vostro buonsenso, che esiste gente per bene disponibile a rivalutare le proprie idee ed eventualmente a fare dietrofront. cosa ci perdete?
mettete da parte le vostre idee personali, le vostre convinzioni almeno sino a quando non avrete ottenuto ogni risposta. Molti lo han gia fatto e il mio ottimismo deriva dal fatto che si sono ricreduti sul mio conto. Non avete nulla da perdere, ma potrete invece avere l'occasione di comprendere a fondo la faccenda e di non fare più del male ingiustificato.